Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘ricamo’

María Aparicio Puentes

Costei è María Aparicio Puentes, nata a Santiago in Cile nel 1981. Le immagini che vedrete di seguito appartengono a una serie di sue opere del 2014 – in collaborazione con le fotografe Tatjana Radičević e Ksenija Jovišević e il fotografo Lukasz Wierzbowski – che vanno sotto il titolo “Sii brillante”. L’Artista allestisce mostre dal 2011 ma di recente sta ottenendo consensi e grande popolarità soprattutto sul web.

María “ricama” le immagini con filo metallico dopo averle analizzate per “geometrie, ritmi, tensioni… per ogni cosa” con il desiderio di descrivere “le persone e la loro relazione con l’ambiente”. E come per magia, le persone diventano costellazioni, gli spazi sottolineati dal filo raccontano storie diverse e profonde, e ogni figura umana sembra respirare libertà su scala cosmica.

Non è bello iniziare la giornata con queste sensazioni? Siate brillanti!

Maria G. Di Rienzo

Be-brilliant-01

Be-brilliant-05

Be-brilliant-02

Read Full Post »

Qualcuno/a non riuscirà a crederci. Ma se volete dare un’occhiata a http://feministfiberart.com/ potrete riempirvi gli occhi di una serie incredibile di opere di “arte tessile” raccolte da Iris Nectar per festival e mostre.

Iris è stata motivata ad aprire il suo Studio dal fatto che “le donne sono ridicolmente sotto-rappresentate nel mondo artistico” e ancor più ispirata a farlo dal sapere, per esempio, che nella sezione Arte Moderna del Metropolitan Museum il 3% degli artisti sono donne, ma sono donne pure l’83% dei nudi.

Non che le artiste femministe i nudi non sappiano crearli, ma sono un po’ differenti dal solito.

tori marsh

Questo è opera di Tori Marsh.

laura bundesen

Questo è di Laura Bundesen.

ellen schinderman

E questo è di Ellen Schinderman. Fa parte di una serie chiamata “Text Ladies”, dove Ellen compone diverse forme femminili ricamando frasi prese da testi femministi.

zeynep mar

La mano è dell’artista turca Zeynep Mar.

irem yazici

Lo stagno stregato” è opera di Irem Yazici.

laura bowman

Entropia” è invece di Laura Bowman.

L’arte femminista (…) prenderà i grandi temi umani – amore, morte, eroismo, sofferenza, la Storia stessa – e li renderà completamente umani.” Andrea Dworkin

(trad. Maria G. Di Rienzo, l’enfasi su “completamente” è mia.)

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: